Malati forte

Sono andato a vedere “Caos Calmo”. Un bel film, non c’è che dire. E proprio per questo la riflessione mi sorge spontanea: pur senza aspirare a dare risposte a nessuno tocca temi delicati, la perdita, l’elaborazione del lutto, il cambiamento.
Più che altro si respira umanità in tutto il film, a partire da Moretti e finendo con tutti quelli che lo abbracciano.
Si ride e si piange, quindi come diceva Benigni è un’opera fatta bene. Ora però mi domando, in un film di due ore dove si passa dalla tragedia umana, da un uomo che si crea un rifugio dove trovare risposte, da una donna che getta il proprio matrimonio in un tombino, cosa è l’unica cosa che interessa la CEI? Una scena di sesso di cinque minuti scarsi. Cioè se ne fregano pure delle bestemmie, si curano solo di quello.

Guardate che questi sono preoccupanti, secondo me per cinque giorni al mese hanno emorragie fortissime dal naso considerando cosa c’hanno in fronte. Ora senza scendere nella polemica trita e ritrita sulla visione che hanno del sesso (e che cazzo ma un poveruomo che perde la moglie, deve crescere da solo una figlia, ha una cognata rompiballe e ha a che fare con psicopatici tutto il giorno, un fine settimana ogni tanto avrà anche il diritto di farsi una sacrosanta scopata o no?) i vescovi della CEI mi spaventano. Sono malati forte. Sono taniche di ormoni ambulanti, appena intravedono un pelo o un capezzolo perdono il contatto con la realtà, ogni altro soggetto o tematica perde di importanza e si focalizzano solo su quello.
Se mai avrò un figlio gli insegnerò a non prendere caramelle dagli sconosciuti e dai vescovi.

Che io ho paura davvero dei maniaci sessuali.

Annunci

~ di stenius su 15, febbraio, 08.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: